Comunicato stampa”PRIMA LARIANO” SULLO SVOLGIMENTO DELLE COMMISSIONI

Piena solidarietà ai consiglieri di minoranza

La settimana scorsa i consiglieri di minoranza al Comune di Lariano, hanno fatto pervenire al giornale InformaOggi un comunicato sottoscritto da tutto il gruppo Consiliare “Insieme per Cambiare” nel quale si criticava il comportamento del Sindaco di Lariano Maurizio Caliciotti. Critiche diffuse anche sui social che hanno aperto un ampio dibattito tantochè  tutti i consiglieri di minoranza hanno presentato una richiesta di convocazione di un consiglio straordinario al fine di derimere la questione.

In attesa della convocazione del Consiglio Comunale, il gruppo consiliare di maggioranza  “Prima Lariano”, ha reso noto il seguente comunicato che di seguito pubblichiamo:

“Non è la prima volta, anzi, sembra ormai sia diventata una consuetudine, che la minoranza, a seguito di consigli comunali, o come stavolta, di una riunione di commissione consiliare, comunica ai giornali e sui social il contrario di quanto realmente avvenuto.

In particolare, il capogruppo di minoranza Casagrande che, a distanza di un anno, sembra ancora non si sia ripreso dalla sonora sconfitta elettorale, non perde occasione per interpretare un ruolo che gli si addice molto bene: quello di provocatore.

Nella solita falsa ricostruzione dei fatti, il consigliere Casagrande omette di dire che stava partecipando ai lavori di una commissione consiliare, pur non essendone uno dei componenti. E questo non sarebbe un problema, dato che le commissioni sono aperte a chiunque voglia prenderne parte. La cosa che, invece, lascia basiti, è che lo stesso Casagrande non si è limitato ad assistere ai lavori della commissione in questione, in qualità di uditore, come pure educatamente hanno fatto altri consiglieri comunali presenti.

Lui no, non poteva. Doveva esserci. Perché non fidandosi dei suoi colleghi di minoranza, li accompagna, li tiene per mano, e se si accorge che si apre uno spiraglio collaborativo con la maggioranza, inizia a provocare e la butta in confusione. Su questo, possiamo dirlo, è un vero fuoriclasse.

Solitamente non riteniamo opportuno rispondere alle accuse infondate ed alle false ricostruzioni a cui ormai da anni ci ha abituato il consigliere Casagrande  (un “leone da tastiera” sui social e un “gattino silente” in consiglio comunale), il quale non perde mai occasione per definire il nostro Sindaco un “dittatore”, un “maleducato”, un “prepotente”, semplicemente perché fa funzionare la macchina amministrativa ed esercita il proprio ruolo con autorevolezza, come una guida attenta dovrebbe fare. Non riesce proprio ad accettare, Casagrande, il ruolo cui i cittadini lo hanno relegato da oltre sei anni: quello di opposizione. Un ruolo, sia chiaro, che noi riteniamo di fondamentale importanza per un sereno confronto democratico.

Informiamo, inoltre, il capogruppo Casagrande che i continui (vani) tentativi di creare dissidi tra i consiglieri di maggioranza, ed il cercare affannoso di dare spallate all’amministrazione comunale, finora hanno prodotto un solo risultato: solidificare ancor di più la maggioranza.

Non intendiamo, quindi, prendere lezione di educazione dal consigliere Casagrande, ed auspichiamo che la minoranza prenda atto del responso elettorale ed inizi, finalmente, a collaborare fattivamente sulle questioni che interessano i larianesi, e non sia soltanto animata da una perenne smania di rivincita.

Confidando di aver chiarito la nostra posizione, desideriamo esprimere la nostra piena solidarietà ai consiglieri di minoranza che vengono puntualmente oscurati da colui che non perde occasione per provocare e mistificare la realtà, e non hanno certamente necessità di essere “tenuti al guinzaglio”.

Invitiamo, infine, la minoranza a collaborare per contribuire nell’unico intento che ci ha spinto a scendere in campo ed impegnarci nell’amministrazione comunale: rendere Lariano una città migliore!” – Gruppo Consiliare Prima Lariano

Claudio Caponera

 

Please follow and like us: