VELLETRI. Serata di beneficienza della V Sagra della Trippa, per il benessere dei più deboli, che si è tenuta nel mese di agosto al Palabandinelli

Il ricavato devoluto al Fondo Cancellieri a sostegno del progetto di “Mototerapia”

In occasione della V° edizione della manifestazione enogastronomica “Sagra della Trippa”, tenutasi nel mese di luglio nel piazzale del Palabandinelli, non è mancato lo spazio dedicato alla solidarietà. Tra gare di burraco, di briscola e di ballo, esibizioni di gruppi musicali e di artisti di vario genere che hanno allietato le migliaia di visitatori, l’Associazione Culturale di Colle Carciano e delle Corti, che ha curato l’organizzazione dell’evento nei minimi dettagli per garantire agli ospiti confortevoli momenti, ha inteso contribuire al benessere dei più deboli dedicando una serata, quella del 7 agosto, alla solidarietà e alla beneficienza. Il ricavato della serata, infatti, è stato devoluto al Fondo Fernando Cancellieri per il progetto Mototerapia. L’Associazione Culturale di Colle Carciano e Delle Corti, che ha provveduto a far pervenire alla Fondazione Italiana per il Dono Onlus l’incasso della serata di beneficienza, non è nuova a queste iniziative. Nel corso della precedente edizione della manifestazione, quella del 2017, aveva donato alla Asl Roma 6 ben due monitor multiparametrici per il pronto soccorso del nostro presidio ospedaliero.
Le finalità del Fondo Fernando Cancellieri – come spiega Alessandra Cancellieri della Fondazione Allianz “Umana Mente” – sono rivolte a realizzare il benessere dei più deboli anche attraverso il messaggio della Mototerapia. Il desiderio delle associazioni che portano avanti i tanti progetti di solidarietà è quello di vedere ancora insieme, nel futuro, Associazione di Colle Carciano e delle Corti e Fondo Fernando Cancellieri per contribuire a rendere più agevole la vita dei più deboli.

Fotoservizio di
Marina Frenquelli

Please follow and like us:
0
20