Calcio A5. Vittoria al cardiopalma è goal a go-go

Il Velletri con una gara tutta tecnica e cuore supera il Cisterna “straniero” e balza in vetta alla classifica insieme all’Atletico Anziolavinio

Eurocity Cisterna  8
Velletri C5              9

 

A disposizione: Donatone, Ludovisi, Bongianni (C), Fagnani, Proja, Montagna Manolo, Montagna Maicol, Kaci, Casini, Giorgi, Trenta, Margagnoni.
Marcatori: Montagna Maicol (4), Kaci (4), Proja

Scontro al vertice nel girone A del massimo campionato regionale di futsal categoria C1 tra gli attesissimi padroni di casa dell’Ecocity Cisterna, ancora imbattuti e a punteggio pieno a 9 punti, e la neopromossa Velletri c5, seconda in classifica forte dei 7 punti raccolti nelle prime tre giornate di campionato.Un match certamente dall’alto tasso tecnico da ambo le parti, ma che nessuno degli addetti ai lavori poteva immaginare sarebbe stato così equilibrato ed avvincente, ricco fin dai primi secondi di goal ed emozioni: dopo soli trentasette secondi infatti Besmir Kaci porta in vantaggio la squadra veliterna, prontamente riacciuffata sull’uno pari dai padroni di casa con una gran conclusione ravvicinata dopo appena un minuto.Con queste premesse il match si è fin da subito mostrato piacevole e giocato a viso aperto, con continui ribaltamenti di risultato e capovolgimenti, con il Velletri che prima ritrova il vantaggio con Besmir Kaci, e poi è prima raggiunto e poi sorpassato dai goal degli spagnoli militanti con la casacca dell’Ecocity. È poi Simone Proja a pareggiare i conti sul tre pari, prima che Maicol Montagna trovi il gol del vantaggio a pochi minuti della fine del primo tempo. Ma all’intervallo le due squadre arrivano in parità, grazie al goal del quattro pari dei padroni di casa.Ad inizio ripresa il copione sembra essere lo stesso, con Besmir Kaci che riporta in vantaggio il Velletri e con Maicol Montagna che porta i celesti sul massimo vantaggio fissato a quota 4-6.Sotto di due goal i padroni di casa alzano ritmo e cattiveria agonistica, e trovano il goal del 5-6, prima di subire il goal del 5-7 da Besmir Kaci. In un susseguirsi continuo di emozioni, il Cisterna trova il goal del 6-7 prima di subire il parziale decisivo firmato entrambe le volte da Maicol Montagna, prima su azione di gioco e poi a porta sguarnita dopo aver intercettato un passaggio durante il portiere di movimento avversario. Sul risultato di 6-9 l’Ecocity prova l’assalto disperato con il portiete di movimento nel tentativo di scardinare l’ottima difesa del Velletri, correndo anche il rischio di togliere dal campo l’under 23 obbligatorio previsto da regolamento per una manciata di secondi (non sanzionato tra l’altro dalla terna arbitrale): a un minuto e mezzo dalla fine il portiere del Velletri Donatone (in giornata super) si infortuna lasciando spazio al giovane Ludovisi, entrato a freddo e subito sotto la pressionedegli attacchi dei padroni di casa. In breve l’Ecocity trova prima la settima e poi l’ottava rete del pomeriggio, ma il punteggio alla sirena finale recita Ecocity Cisterna-Velletri c5 8-9. Dopo quattro partite di campionato quindi la compagine veliterna si trova in vetta alla classifica del proprio girone di C1 a pari punti con l’Anziolavinio, forte di una rosa davvero lunga e dall’alto tasso tecnico, oltre che del miglior attacco del girone e di due dei tre capocannonieri del campionato (Kaci e Montagna, entrambi a quota 11 goal).

 

 

Please follow and like us:
Rome (Italy)
Oggi
Parziale dom
Vento : 2.4 km/h
Umidità : 68%