VELLETRI. La Veliterna Juventus Sport lancia il progetto “Easy Football”

Easy Football: il calcio facile per le scuole primarie

Intervista a Massimiliano Favale responsabile tecnico della società

Come nasce questo progetto?
Il progetto, fortemente voluto dalla nostra società, nasce per promuovere il gioco del calcio all’interno dell’attività scolastica nella scuola primaria in linea con le direttive del CONI che promuove e coordina la collaborazione tra le associazioni sportive e le scuole.

In poche parole in cosa consiste?
L’Easy Football consiste in un ciclo di lezioni di attività motoria legata al gioco del calcio, guidato da personale qualificato ISEF e Scienze Motorie della Scuola Calcio Veliterna Juventus Sport con particolare esperienza con bambini delle fasce di età di competenza.

Qual’è lo scopo di questo progetto?
Gli obiettivi generali del nostro progetto sono quelli di favorire l’ampliamento dell’offerta formativa con interventi di qualità in ambito motorio, fortemente orientati verso finalità educative, culturali, relazionali e sportive; Promuovendo un’attività didattico-educativa diversificata per ciascuna fascia di età, facilitandone l’approccio al gioco sport; I bambini saranno motivati e stimolati attraverso l’utilizzo di situazioni aperte, situazioni di problem­ solving e giochi intelligenti, al fine di coinvolgere la sfera emozionale, cognitiva, sociale e motoria di ciascuno.

A chi è rivolto principalmente?
ll Progetto è rivolto a tutti gli alunni di tutte le classi della scuola primaria che vogliono familiarizzare con lo sport e conoscere il gioco del calcio.

Quando e dove avrà inizio questa collaborazione tra calcio e scuola?
Il Progetto che avrà inizio nel mese di maggio, si articolerà in un ciclo di lezioni gratuite, per ogni scuola aderente, ad oggi le scuole che hanno aderito sono tre (le due Mariani e la Zarfati). Tutto il materiale da utilizzare nelle unità didattiche che proporremo verrà messo a disposizione dalla nostra società. Le lezioni avranno la durata di un’ora a seduta, tempo che garantisce di sfruttare al meglio la capacità di attenzione del piccolo atleta, attraverso proposte generali e specifiche riferite al Gioco del Calcio, Coordinazione con e senza palla, Agilità, Ritmo, Destrezza, Gesto Tecnico e Fondamentali del Gioco del Calcio (Fermare la Palla, Passare la palla, Tirare in Porta). Verranno svolti piccoli tornei con il coinvolgimento di tutti gli alunni, compresi i portatori di handicap, organizzati in modo che tutte le squadre giochino lo stesso numero di incontri.

Quanto verrà a costare alle scuole che hanno aderito a questo progetto?
I costi sono totalmente a carico della nostra società

Please follow and like us:
0