ARDEA. Ragazza di 17 anni ritrovata senza vita nel bagno dal padre

Nella sera tra sabato 18 e domenica 19 una giovane ragazza di 17 anni è stata trovata morta nella sua casa di Ardea dove viveva insieme ai genitori. La ragazza dopo aver passato la serata con i genitori è andata a fare una doccia. Poi verso mezzanotte il padre, preoccupato che la figlia si trovasse da diverso tempo in bagno, ha sfondato la porta e ha trovato la ragazza distesa a terra.
Immediato l’arrivo dell’ambulanza che ha portato la 17enne presso la Clinica Sant’Anna di Pomezia, ma per la giovane, deceduta mentre la trasportavano in clinica, non c’è stato nulla da fare. Sono intervenuti anche i Carabinieri della Compagnia di Anzio che non hanno però riscontrato segni di violenza o prove certe per supporre che la ragazza abbia ingerito volontariamente droghe o medicinali.
La salma è stata portata a Roma presso il reparto di Medicina Legale del Policlinico di Tor Vergata dove si è in attesa del responso dell’autopsia per confermare la causa della morte.

Martina Angeloni

Please follow and like us: