ALBANO. Bambina di 9 anni aggredita da un bruto

FdI solleva il problema della sicurezza nel territorio

Grave aggressione accaduta ad Albano nel parco pubblico di Villa Ferrajoli dove un uomo ha molestato alcune ragazze e ha poi aggredito una bambina di nove anni che giocava tranquillamente nel parco con la sua bicicletta. La notizia ha richiamato l’attenzione di Federica Nobilio, consigliera comunale di Fratelli d’Italia di Albano, la quale ha dichiarato che da molto tempo ormai si stanno denunciando le condizioni di questo parco che, da luogo di ritrovo per bambini e giovani si è trasformato in una zona frequentata da una cerchia di drogati. L’amministrazione purtroppo non si impegna a prendere provvedimenti, a partire dal mancato rafforzamento della polizia locale per un miglior controllo del territorio. Tante promesse sono state fatte ma di cui non sembra esserci niente di concreto, afferma la Nobilio. Da tempo si dice che verrà installata la videosorveglianza o ancora che verrà proposto di chiudere di sera le ville e i giardini comunali. FdI sta organizzando delle iniziative per sensibilizzare circa il tema della sicurezza, poiché è solo grazie ai cittadini se Albano non ha ancora vissuto il peggio. La Nobilio ha infine affermato che bisognerà chiedere spiegazioni al Sindaco riguardo all’amministrazione e al tipo di governo che si è instaurato nella città di Albano, che non garantisce ai cittadini un clima di sicurezza adeguato.

Martina Angeloni

Please follow and like us:
1