VELLETRI. Festival dello Sviluppo Sostenibile: La Giunta Pocci c’è

L’Assessore alle Politiche Culturali Romina Trenta: “È stato un successo

Il 4 marzo 2019, la Giunta Comunale di Velletri ha rilasciato la delibera per “l’Adesione al Programma Agenda 2030”, il più vasto programma a livello nazionale per divulgare e sensibilizzare i cittadini in merito allo sviluppo sostenibile del pianeta. Già nel 2015 le Nazioni Unite avevano approvato “L’Agenda Globale per lo sviluppo sostenibile e i relativi 17 punti”: “sconfiggere la povertà, sconfiggere la fame, salute e benessere, istruzione e qualità, parità di genere, acqua pulita e servizi igienico-sanitari, energia rinnovabili e accessibili, buona occupazione e crescita economica, innovazione e infrastrutture, ridurre le disuguaglianze, città e comunità sostenibili, utilizzo responsabile delle risorse, lotta contro il cambiamento climatico, utilizzo sostenibile del mare, utilizzo sostenibile della terra, pace e giustizia, partner per gli obbiettivi”. Sono 17 punti di importanza globale, e Velletri, con tale delibera, ha deciso di schierarsi dalla parte del pianeta. Con l’adesione al programma Agenda 2030 si darà vita ad una serie di iniziative per informare i cittadini delle possibilità concrete per attuare uno sviluppo sostenibile concreto. Per questo il 4 giugno, nel pieno delle 17 giornate mondiali conclusesi con l’incontro alla Camera dei Deputati con la presentazione e il resoconto del Festival da parte delle massime istituzioni, l’Associazione culturale Velletri 2030 ha aperto uno stand in Piazza Cairoli per distribuire materiale informativo e spiegando il significato dei 17 punti. A Parere della giunta quest’iniziativa è stato un successo. Proprio come l’8 marzo, in merito all’ obiettivo 5 (“parità di genere”), il Comune di Velletri ha adottato una serie di iniziative per la giornata internazionale della donna.

(foto Marina Frenquelli)

Please follow and like us:
1