Lariano. Adottato il piano “plastic free”

Il consiglio comunale ha preso importanti decisioni in merito all’utilizzo della plastica

Ilaria Neri

Venerdi 28 Giugno il consiglio comunale di Lariano ha preso importanti decisioni in merito all’erogazione di servizi socio- essenziali e anche in materia di utilizzo della plastica. In merito a questo punto è stata discussa la mozione presentata dalla consigliera del movimento civico per Lariano Sabrina Verri tendente ad abolire l’uso della plastica. Il consiglio comunale a quindi deciso all’unanimità di aderire all’iniziativa “Plastic Free Challenge”, lanciata dal Ministero dell’Ambiente. L’iniziativa, ha dichiarato la proponente Sabrina Verri, parte dal principio che le amministrazioni pubbliche predispongano azioni per prevenire e ridurre le quantità di rifiuti e valorizzino sistemi integrati per favorire il recupero di energia e di risorse. Aderendo all’iniziativa, il Comune di Lariano si attiverà in modo da eliminare, per quanto possibile, i prodotti in plastica vergine dalle proprie sedi, dando mandato ai responsabili dei vari Settori di interrompere gli acquisti in materiale plastico vergine, privilegiando materiali diversi o riciclati. Sarà inoltre attivata una strategia pluriennale volta a ridurre, fino ad eliminarla, la plastica monouso nelle aree pubbliche e negli spazi privati mediante varie iniziative. Spero che non rimangano solo belle parole e che nei prossimi giorni l’Amministrazione dia inizio al cambiamento cominciando con le prossime manifestazioni in programma. L’assessore all’ambiente Fabrizio Ferrante Carrante ha fatto notare che nel nostro comune già la differenziazione della raccolta della plastica è molto differenziata e il nostro comune ha raggiunto uno dei livelli più alti tanto da essere premiato pertanto ha chiesto di integrare nella deliberazione gli obiettivi già raggiunti. A seguire ancora una altra votazione unanime per la convenzione con cui il Comune di Lariano e il Comune di Velletri erogheranno i servizi socio-assistenziali tramite il Piano di Zona del Distretto H5. Durante il dibattito la Consigliera Ilaria Neri ha rilevato che il comune di Lariano non ha ancora pagato la quota parte riguardante il pagamento di un dipendente a carico dell’ente Veliterno così facendo, ha dichiarato, un altro debito fuori bilancio si va ad aggiungere a quelli già in atto. Il sindaco, Maurizio Caliciotti, ha dichiarato che “non risultano debiti del Comune di Lariano né ci sono state richieste ufficiali di impegni o di somme da versare“, aggiungendo che “come nel passato da parte nostra si è detto che il Comune avrebbe contribuito con il personale“. Approvato a maggioranza, infine,il nuovo regolamento delle entrate un atto dovuto, ha dichiarato Caliciotti, la revisione del regolamento è stata proposta dal responsabile del servizio a seguito dei rilievi fatti dal Revisore dei Conti. Il nuovo regolamento prevede trentasei rate per i nuovi accertamenti e quarantotto rate per i vecchi accertamenti: la modifica si è resa necessaria anche alla luce della normativa in materia e tenuto conto che il Comune ha milioni di euro di crediti accumulati da incassare.

Claudio Caponera

Please follow and like us:
1