Velletri. 90enne imprigionata nella sua abitazione

Per liberarla sono intervenuti i Vigili del Fuoco

Grande spavento per una un’anziana signora residente in una palazzina situata al centro di Velletri in via Mariano Pieroni la mattinata di martedì . L’anziana donna, coadiuvata nelle faccende quotidiane da una badante, è rimasta chiusa dentro il proprio appartamento a causa di un portone a “prova di rapina”. Secondo quanto riportato dai pompieri la porta d’ingresso, blindata e con tre chiavistelli differenti, proteggeva l’abitazione della donna la quale, per paura di furti tra l’altro rari nel centro di Velletri, aveva anche fatto installare delle inferriate in ferro battuto alle finestre, anch’esse blindate. Rimasta sola nell’appartamento, le flebili grida d’aiuto della 90enne avrebbero attirato l’attenzione del vicinato che, preoccupatosi , ha chiamato subito i soccorsi. La badante, la quale era uscita per un momento, sebbene avesse con sé le chiavi del portone, non è riuscita a sbloccare i vari chiavistelli che impedivano l’accesso. Solamente l’intervento dei Vigili del Fuoco del locale distaccamento di Velletri ha potuto, non senza difficoltà, rimuovere dalla “prigionia” la donna facendosi breccia attraverso una delle inferriate della finestra scavalcando coraggiosamente alcuni balconi del vicinato. Una volta rimossa la grata di una finestra con un flessibile, i soccorritori sono finalmente riusciti ad entrare e lì ad aprire la porta d’ingresso. L’intervento del 118 si è reso necessario per prestare aiuto all’anziana vittima che sfortunatamente era riversa a terra con una probabile frattura ad un femore.

Sisto Lucio de Simone

Please follow and like us:
1