Stefano Di Battista incanta Velletri con la magia delle sue note

La tappa veliterna del “Lazio delle Meraviglie”

Di Battista ha iniziato con un omaggio a Lucio Dalla e Pino Daniele toccando emotivamente le corde dei presenti in uno spettacolo che ricorderemo a lungo

Il 21 luglio, alla casa delle Culture e della Musica, Stefano Di Battista ha illuminato il pubblico con la sua invidiabile tecnica e fascino da showman. Tra i più quotati in Italia, Stefano Di Battista è un sassofonista di incredibile talento e dalla produzione enormemente variegata. Accompagnato da una batteria che descrivere sensazionale sembrerebbe eufemistico, suonata da Luigi Del Prete, e da un bassista dall’incredibile orecchio, Daniele Sorrentino; i tre non solo hanno riportato, finalmente, il jazz alle orecchie degli assopiti, o forse distratti, veliterni, ma hanno mostrato un grande senso d’umorismo e passione. Stefano Di Battista ha tenuto fede al titolo del suo spettacolo “Alla Magia l’Incanto delle Note” trascinando il numeroso pubblico che ha affollato il chiostro dell’ex Convento del Carmine dove ha sede la Casa delle Culture e della Musica. Di Battista ha iniziato con un omaggio a Lucio Dalla e Pino Daniele toccando emotivamente le corde dei presenti in uno spettacolo che ricorderanno a lungo. A seguire il suo repertorio classico apprezzato anche dai neofiti che hanno potuto avvicinarsi a un genere musicale impegnativo. E alla fine Stefano Di Battista ha anche calato il jolly accompagnando la moglie Nicky Nicolai in due classici della canzone italiana con la standing ovation finale sulle note di Volare La rassegna era inserita nel programma “Il Lazio delle Meraviglie” promossa dalla Regione Lazio grazie all’impegno di Albino Ruberti, capo di gabinetto del Presidente della Regione al quale va il merito di riportare eventi di alta qualità culturale in tutto il territorio regionale. A sostenere la causa veliterna il consigliere regionale Daniele Ognibene che ha contribuito attivamente alla presenza di un musicista del calibro di Stefanio Di Battista. Allo spettacolo era presente il sindaco Orlando Pocci, accompagnato dal vicesindaco Giulia Ciafrei, dagli assessori Romina Trenta e Francesco Cavola e dai consiglieri Giorgio Zaccagnini e Andrea Di Fabio.

Please follow and like us:
2