Celebrata la festa di Ognissanti e commemorati tutti i defunti

VELLETRI. Presso il Cimitero Monumentale. Il vescovo Apicella ha concelebrato la Santa Messa insieme al clero della città. Quest’anno il rito religioso si è svolto all’ingresso principale del cimitero

Il 1° novembre festa di Ognissanti e come di consuetudine presso il cimitero veliterno si celebra la Commemorazione dei nostri cari fedeli defunti. Dopo l’allargamento del cimitero con la costruzione di quello nuovo con l’ingresso in via del Boschetto, nella ricorrenza di Ognissanti la Santa Messa si celebrava nell’area libera presente poco dopo l’ingresso.

Quest’anno la Commemorazione di tutti i Santi e dei fedeli defunti si è tenuta superato l’ingresso monumentale del camposanto. L’altare per la celebrazione della Santa Messa è stato protetto da un gazebo, mentre i fedeli hanno preso posto e riparo seduti sotto il porticato, altri in piedi ai lati. Il vescovo Mons. Vincenzo Apicella ha concelebrato il rito religioso insieme a tutto il clero cittadino. La partecipazione dei fedeli poco dopo le 15,30, inizio del rito, è stata più che buona, visto che il tempo meteorologico non era del tutto favorevole per poter assistere all’aperto alla Santa Messa.

Comunque, pur in presenza di qualche gocciolina di pioggia la Commemorazione si è svolta con immensa fede da parte dei presenti. Il sindaco Orlando Pocci non ha voluto far mancare la sua presenza in occasione di un contesto così fortemente cristiano. Vicino a lui, l’assessore Romano Favetta, responsabile della gestione del cimitero.
Nei giorni precedenti al 1° novembre e nel corso dello stesso giorno il suo impegno non è venuto meno, dando disposizioni sull’istante circa eventuali segnalazioni di disfunzioni riscontate dai cittadini. La politica del fare di questa amministrazione, diretta egregiamente dal primo cittadino, è visibile ogni giorno. A tutto vantaggio della cittadinanza.
Spa. Lam.

Please follow and like us:
Rome (Italy)
Oggi
Parziale dom
Vento : 3.5 km/h
Umidità : 31%