“Cisterna delle meraviglie”

CISTERNA. Con Sapori dei Caetani successo di pubblico per la riscoperta storico-culturale e produttiva del territorio

Grande successo di pubblico a “Sapori dei Caetani”, la manifestazione che la scorsa domenica – nell’ambito del quinto appuntamento con “Cisterna delle meraviglie” – ha promosso la cultura, le tradizioni e le eccellenze enogastronomiche territoriali.

L’evento, promosso ed organizzato dal Comune di Cisterna con il contributo dell’ARSIAL – Regione Lazio su progettazione del dirigente Angela Coluzzi, ha avuto come finalità la rivitalizzazione del Centro Storico come originario luogo di aggregazione sociale e cuore del paese.
Il percorso ha coinvolto la dimora storica di Palazzo Caetani e le aree del borgo vecchio tra Via dell’Anello, Via dei Fiori e Piazza Vittorio Emanuele II.
A ciò si è aggiunto l’itinerario promosso dalle associazioni Archeoclub, Esso Chissi, CulturalMente, Pro Loco che hanno accompagnato i visitato nella “scoperta” di vicoli e angoli caratteristici come il Veverone, la Scalinata degli Angeli, via dell’Anello ed altro.
Uno speciale convegno nella Sala Zuccari, condotto da Luigi Centauri, quale Presidente dell’Associazione CAPOL (Centro Assaggiatori Produzioni Olivicole Latina), ha illustrato caratteristiche e qualità organolettiche dei prestigiosi Olii delle Colline Pontine accogliendo le testimonianze di diversi produttori intervenuti ed è terminato con esclusivi assaggi.

Tante le aziende agroalimentari laziali partecipanti al percorso di degustazione. Vini, olii, formaggi, salumi, dolci ed altre tipicità hanno accompagnato la passeggiata dei visitatori. L’artigianato con qualche “antico mestiere” ha suscitato molto interesse tra cui l’artistico stemma in ferro della città forgiato sul momento. La presenza dei ragazzi dell’Istituto Alberghiero “De Magistris” di Sezze ha poi fornito all’evento un importante ruolo di sinergia tra scuola e sistema di accoglienza turistica.
“Sono state stimate – affermano l’assessore Alberto Ceri e i consigliere Mauro Contarino e Marco Mazzoli – circa 1500 presenze nell’intera giornata con circa 300 persone partecipanti alle visite guidate.

Il progetto “Cisterna delle Meraviglie” dunque conta numeri davvero importanti con una presenza assidua di eventi e partecipazione a Cisterna per oltre un mese. Ringraziamo tutti coloro che si sono adoperati affinché ciò sia stato possibile ed invitiamo a non perdere il prossimo e ultimo appuntamento , venerdì 1° novembre, con la camminata attraverso l’ex bosco di San Biagio fino a Ninfa dove si terrà la rievocazione dell’incoronazione di Papa Alessandro III. Per l’occasione sarà possibile visitare il Giardino al prezzo speciale di 12 euro e rientro con bus navetta gratuita”.

Please follow and like us:
1