Don Cesare Chialastri parroco di S. Clemente

VELLETRI. Insediato il nuovo parroco della cattedrale

Il Vescovo da il benvenuto al nuovo parroco della Cattedrale

Domenica 17 Novembre, Sua Eccellenza Rev.ma Mons. Vincenzo Apicella Vescovo Suburbicario di Velletri – Segni ha formalmente cessato il suo mandato di Parroco della Parrocchia della Cattedrale di S. Clemente iniziato dopo la scomparsa di Don Marco Nemesi avvenuta nel mese di Giugno del 2018. Durante la Santa Messa delle 17.30 in una Basilica Cattedrale di S. Clemente gremita in ogni ordine di posto, il Vescovo della Diocesi Suburbicaria di Velletri – Segni Mons. Vincenzo Apicella ha insediato parroco della Parrocchia della Cattedrale Mons. Cesare Chialastri. Dopo la lettura formale del decreto di nomina da parte del cancelliere vescovile Mons. Angelo Mancini con la consegna dell’evangelo e dell’altare è avvenuto il formale insediamento di Don Cesare alla guida della prima parrocchia della Diocesi rimasta vacante con la prematura scomparsa di Don Marco Nemesi e retta provvisoriamente dal Vescovo stesso. Durante il suo intervento di saluto il nuovo parroco ha chiesto l’aiuto e la collaborazione di tutta la comunità parrocchiale per assolvere al meglio al delicato incarico. Don Cesare è conosciuto in città per essere stato Parroco di Santa Maria del Carmine a Pratolungo per molti anni, oggi oltre a ricoprire il delicato incarico di Vicario Generale è responsabile di numerose realtà cardini dell’attività pastorale diocesana.

Tra queste eccelle la direzione del Centro di Spiritualità Santa Maria dell’Acero, la sua azione resta impressa nella direzione della Charitas Diocesana che ha il suo “quartier generale” nell’ex convento francescano di S. Lorenzo in Piazza Ignazio Galli è membro del Consiglio Presbiterale e del Collegio dei Consultori, impegni che oggi dovrà far collimare con il mandato di parroco. Concelebravano Don Alessandro Milani e Mons. Paolo Picca che continueranno ad essere i coadiutori in Cattedrale, era presente Mons. Roberto Mariani suo predecessore alla guida della Parrocchia della Cattedrale insieme ai sacerdoti Don Gabriele Ardente suo successore a Pratolungo Don Carlo Fatuzzo e Don Teodoro Beccia. Dopo la Santa Messa c’è stato un momento di fraternità. Il primo impegno ufficiale che aspetta Don Cesare è la prossima Festa di S. Clemente quando dovrà accogliere il Cardinale Francis Arinze Vescovo titolare della Diocesi. Un augurio sincero a Don Cesare per questo nuovo incarico convinti conoscendolo che lo assolverà al meglio forte della sua esperienza pastorale.


Alessandro Filippi

Please follow and like us:
1