Siglato un protocollo d’intesa tra Comune e Ordine degli Architetti

VELLETRI. Lunedì scorso presso l’ufficio del sindaco. Farà seguito un bando dell’Ordine per selezionare gli architette interessati

Da sx Alessandro Panci, Flavio Mangione, Orlando Pocci, Ombretta Renzi, Francesca Argenti, Riccardo Ludovisi, Chiara Ermini, Fabrizio Pistolesi e Maurizio Sollami

Lunedì 11 novembre è stato siglato un Protocollo di Intesa tra Comune di Velletri e Ordine degli Architetti, PPC di Roma e provincia, finalizzato alla realizzazione di esperienze di formazione e orientamento per il conseguimento di crediti formativi e/o acquisizione di competenze professionali, al quale sono intervenuti per l’Amministrazione, il Sindaco Orlando Pocci e l’ass. all’Urbanistica Francesca Argenti, per il Sett. Urbanistica, il Dirigente arch. Maurizio Sollami e l’arch. Chiara Ermini, mentre per l’Ordine erano presenti il Presidente Flavio Mangione, Alessandro Panci e Ombretta Renzi, rispettivamente Segretario e Consigliere, e Riccardo Ludovisi, Delegato di zona. Inoltre ha presenziato all’incontro l’arch. Fabrizio Pistolesi, Segretario del Consiglio Nazionale Architetti.
Nel corso dell’incontro tutti sono stati concordi nell’affermare che questa tipologia di percorso formativo, che è il secondo attivato nella Città metropolitana, dopo quello di Guidonia, e per il quale sono interessate già altre amministrazioni locali, è sicuramente un primo passo importante per far si che si attivi una collaborazione tra enti pubblici, quali appunto i comuni e l’Ordine, e che possa essere di stimolo per l’intero settore tecnico, rappresentato a livello nazionale dalla Rete delle Professioni.
Una volta stabiliti i criteri e definite le modalità formative, farà seguito un bando dell’Ordine per selezionare gli architetti interessati che permetterà loro di fare un’esperienza diretta e comprendere le problematiche interne di un ufficio tecnico.


arch. Riccardo Ludovisi
Delegato di zona della Commissione Città Metropolitana
dell’Ordine degli Architetti,
PPC di Roma e provincia

Please follow and like us:
1