Presepe vivente a Velletri

Realizzato dalla cooperativa Girasole

C’è una realtà a Velletri, fatta di uomini e donne che vivono le fatiche di ogni giorno con, in più, le difficoltà della gestione della cura e la riabilitazione delle persone disabili. Sto parlando del progetto “Coccinella”, realizzato dalla cooperativa Girasole s.c.s.o, finanziato dalla regione Lazio in convenzione con il comune di Velletri. Otto adulti che risiedono in casa-famiglia, assistiti dalle cure amorevoli di 11 operatori che li coinvolgono in attività artigianali di cucito, manualità, rappresentazioni. È proprio in questa occasione che ho conosciuto Cristina, Mauro, Iole, Manuela e tutti gli altri i quali hanno dato vita al Presepe vivente più vivo che io abbia mai visto. Nella sede della casa, sita in via Acqua Lucia n.11, potrete assistere alla rievocazione della Natività, con allestimento e costumi degni dei migliori set cinematografici, con tanto di vere pecorelle e oche! Gli “attori” sono entrati talmente tanto nei loro personaggi che il gestore della struttura, Claudio Granato, sta pensando di coinvolgerli in attività di teatro laboratoriale. Avete tempo fino al 6 gennaio per visitare il Presepe ed aiutare, così (con un’offerta libera o l’acquisto dei manufatti realizzati dai “ragazzi”) tutta l’equipe nell’opera di favorire il progressivo e maturante distacco dalla famiglia di origine, laddove sia ancora presente. Sarete accolti dal calore del fuoco del camino e riscaldati dall’ Amore che, donando, riceverete. Giorni e orari di apertura: 3-4-5-6 gennaio 2020, dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 18:00.
Vi aspettiamo!

Please follow and like us:
1