Una nuova quercia a piazza S. Eurosia

Per la sostituzione assegnato l’incarico

Con una determina pubblicata la settimana scorsa l’amministrazione comunale di Lariano ha dato incarico alla Azienda Agricola Vivai Piante Marco Righetti, con sede a Cadè Fabbri Minerbio (BO), di provvedere alla sostituzione della secolare quercia abbattuta dal maltempo il 12 Dicembre scorso, giorno di Santa Lucia nonché la sostituzione di altre piante di proprietà del comune abbattute dal vento nelle scuole e sul territorio. E’ stata prevista un ammontare di spesa euro 8.000,00 IVA compresa, come da quadro in seguito riportato sulla delibera: designazione lavorazioni e forniture Euro 1 Acquisto alberature IVA compresa 2.000,00 2 Trasporti IVA compresa 1.500,00. 3 Messa a dimora IVA compresa 2.000,00. 4 Installazione sistemi di ancoraggio e Assistenza 2.500,00. Questo per quanto riguarda la sostituzione delle piante abbattute all’interno del territorio mentre per quanto riguarda la sostituzione della quercia di Piazza Santa Eurosia, è stato deciso l’acquisto di un esemplare di Quercus robur della circonferenza 70/80 cm, zolla 160 cm e altezza 11 m. c.a., il prezzo di euro 700,00 oltre IVA per una spesa complessiva di 8.854,00 euro compresa Iva.
In aggiunta all’articolo pubblicato sul nostro giornale dobbiamo prendere atto che gli esperti nominati dal comune hanno sentenziato che la vecchia quercia non era più recuperabile, troppi gli interventi effettuati da irresponsabili, ne avevano minato le radici (scavi del gas, rete idrica, lavori di sistemazione della piazza, pompa di benzina ecc.). C’è già qualcuno dell’opposizione che chiede di nominare una commissione per verificare eventuali responsabilità, molti cittadini invece chiedono almeno il recupero del legname magari per poterci effettuare una scultura che rimanga a testimonianza di un reperto che rappresentava l’immagine di Lariano che ora non c’è più. Vedremo cosa accadrà intanto aspettiamo di vedere la nuova quercia.


Claudio Caponera

Please follow and like us:
0
20