Intera famiglia messa sotto sorveglianza sanitaria

Coronavirus Pomezia

Intanto a Roma ha luogo una manifestazione organizzate da due agenzie di viaggio di Lariano ed Albano per la crisi che questo settore sta vivendo a causa del virus.
Sono risultati positivi a Pomezia i tamponi per il coronavirus inviati allo Spallanzani di Roma. Un poliziotto insieme alla moglie, ai figli e alla cognata sono stati confinati a sorveglianza sanitaria domiciliare da parte della Asl. A seguito della conferma dei risultati, nella mattina di lunedì 2 marzo, è stato chiuso il Liceo Pascal di Pomezia frequentato da uno dei figli del poliziotto e sono state sospese le Lezioni del Corso di Laurea in Informatica della Sapienza, canale AL, frequentate dall’altro figlio. Per ora il Sindaco di Pomezia Adriano Zuccalà, ad eccezione della chiusura dell’Istituto Superiore, non ha dato altre misure speciali e all’incontro con i dirigenti scolastici degli altri istituti di Pomezia ha ribadito l’iter di prevenzione stabilito dal Ministero della Salute e dalla Regione Lazio. Intanto la Asl sta ripercorrendo i contatti che la famiglia ha avuto con altre persone per assicurarsi che non ci siano altri contagi.

Please follow and like us: