Prorogate sino al 31 luglio le misure restrittive per Covid-19

Il decreto legge è stato firmato il 14 luglio dal Presidente del Consiglio

Il 14 Luglio è stato firmato dal Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte e dal Ministro della Salute Roberto Speranza, il decreto legge che, considerata l’evoluzione della situazione epidemiologica italiana, proroga sino al 31 Luglio le misure stabilite dal DPCM 11 Luglio 2020.
Ricordiamo che suddetto decreto stabilisce: gli atteggiamenti da seguire nei locali chiusi e cosa è possibile fare in quelli aperti; le attività che possono riaprire e in che modalità, nonché quelle che devono restare chiuse; regola i soggiorni e gli ingressi in Italia, il trasporto pubblico di linea e applica disposizioni specifiche per i disabili.
Restano in vigore, fino al 31 Luglio, le disposizioni contenute nelle ordinanze del Ministero della Salute del:
30 Giugno 2020 che stabilisce che dal 14 Luglio sono permessi gli spostamenti per motivi di studio. Inoltre sono permessi gli ingressi nel territorio nazionale per i cittadini provenienti da: Stati membri dell’Unione Europea; Stati parte dell’accordo di Schengen; Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del nord; Andorra, Principato di Monaco; Repubblica di San Marino e Stato della Città del Vaticano. A questi si aggiungono i cittadini di Stati terzi residenti nei seguenti Stati e territori: Algeria, Australia, Canada, Georgia, Giappone, Montenegro, Marocco, Nuova Zelanda, Ruanda, Serbia, Repubblica di Corea, Tailandia, Tunisia, Uruguay.
Per chi arriva da territori esteri diversi da quelli di cui all’articolo 6, comma 1, del decreto
del Presidente del Consiglio dei ministri 11 giugno 2020 si applica l’obbligo di sorveglianza sanitaria e isolamento fiduciario.
9 Luglio 2020 che stabilisce che ai cittadini provenienti dai seguenti paesi, sarà vietato l’accesso in Italia: Armenia; Bahrein; Bangladesh; Brasile; Bosnia Erzegovina; Cile; Kuwait; Macedonia del Nord; Moldova; Oman; Panama; Perù; Repubblica Dominicana. Sono, inoltre, sospesi i voli da e per questi paesi.


Giorgia Gentili

Please follow and like us:
0
20