Bando Formazione Lavoro Camera di Commercio di Roma 2021

di Redazione PMI

La Camera di Commercio di Roma, nell’ambito delle proprie finalità istituzionali di supporto e tutela del sistema imprenditoriale del territorio e al fine di favorire un rapporto costante tra il mondo del lavoro e quello della formazione indice il “Bando formazione e Lavoro 2021” per sostenere il livello occupazionale del territorio e l’acquisizione di nuove competenze formative presso le imprese di Roma e Provincia

Chi sono i beneficiari dell’agevolazione?

Sono beneficiari della misura le micro, piccole e medie imprese aventi sede legale e/o unità locale nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Roma, operanti in qualsiasi settore economico.

Le imprese devono essere attive, in regola con l’iscrizione al Registro delle Imprese della Camera e con il pagamento del diritto annuale.

Quali sono le agevolazioni previste?

Il contributo è pari al 70% delle spese ammissibili al netto dell’IVA, ove soggettivamente detraibile, e, comunque, contenuto entro il tetto massimo di 7.500,00 euro per la linea di intervento A 2.500,00 per la linea di intervento (B).

Alle imprese in possesso del rating di legalità viene riconosciuta un’ulteriore premialità di euro 250,00.

Le imprese sono ammesse al contributo fino all’esaurimento dei fondi disponibili e le risorse vengono attribuite ai beneficiari secondo l’ordine cronologico di presentazione della relativa domanda, fino all’ultimo beneficiario in posizione utile, che riceve una quota relativa al residuo.

Ambito di intervento ImportoImporto max voucherEntità voucher
Linea A€ 7.500,0070% delle spese
Linea B € 2.500,0070% delle spese

Qual’ è la scadenza prevista per la presentazione delle domande di contributo?

Domande presentabili esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale, da giovedì 1 aprile 2021 a venerdì 30 luglio 2021.

Quali sono gli interventi finanziabili?

Sono spese ammissibili

a) tirocini extracurriculari, contratti di apprendistato, assunzioni a tempo determinato o indeterminato, sottoscritti a partire dal 1° aprile 2021

b) servizi di formazione, coerente con le finalità del Bando;

c) acquisto di beni strumentali, inclusi costi accessori per la sicurezza funzionali alla realizzazione degli investimenti;

d) l’attività del personale interno direttamente coinvolto nello sviluppo dell’iniziativa;

Il Bando prevede due linee di intervento.

LINEA A – Inserimento in azienda di risorse umane funzionali al rilancio produttivo.

Investimenti per l’inserimento in azienda di figure professionali con l’obiettivo di innovare l’organizzazione dell’impresa e del lavoro. Contributi per tirocini extracurriculari (della durata di almeno 3 mesi), contratti di apprendistato o assunzioni a tempo determinato o indeterminato con l’obiettivo di innovare la gestione del lavoro e dei processi aziendali attraverso l’inserimento di nuovi strumenti o competenze legati alle seguenti tematiche:

a) Smart working

b) Gestione della sicurezza nei luoghi di lavoro, anche con riferimento alle indicazioni post emergenza COVID-19;

c) Nuove figure per l’innovazione (es. export manager, digital manager, e simili)

LINEA B – Formazione delle competenze per gestire l’emergenza e il rilancio produttivo.

Investimenti per azioni di formazione delle risorse umane aziendali finalizzate alla crescita delle competenze nei seguenti ambiti:

a) sicurezza nei luoghi di lavoro, anche con riferimento alle indicazioni post emergenza COVID-19;

b) smart working;

c) competenze strategiche e-commerce (esclusa la mera pubblicizzazione)

d) competenze digitali relative ai processi di cambiamento post emergenza COVID-19.


Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rome (Italy)
Oggi
Parziale dom
Vento : 3.5 km/h
Umidità : 31%