ANF 2021, domande al via: nuove tabelle di reddito e importi maggiorati

di Redazione PMI

Assegno al nucleo familiare (ANF) INPS: nuovi livelli di reddito e maggiorazioni dal 1° luglio 2021, rilascio della procedura per la domanda.

L’INPS ha aperto la procedura di domanda ANF 2021 per gli Assegni al Nucleo Familiare (ANF) dei lavoratori dipendenti privati, che possono quindi inoltrare la consueta domanda telematica di sussidio mensile da ricevere in busta paga per il periodo valido dal 1° luglio 2021 al 30 giugno 2022, utilizzando la specifica procedura presente sul portale dell’Istituto.

La novità di quest’anno sono però gli importi maggiorati, alla luce di quanto previsto dal Decreto Legge 79/2021, che all’Articolo 5 riconosce agli aventi diritto all’assegno per il nucleo familiare, per il semestre luglio-dicembre 2021, una maggiorazione di 37,5 euro per ciascun figlio, per i nuclei familiari fino a due figli, e di 55 euro per ciascun figlio, per i nuclei familiari di almeno tre figli. La novità è legata all’introduzione dell’assegno ponte per i non percettori di ANF, da qui a fine anno, in vista dell’entrata in vigore da gennaio 2022 dell’Assegno Unico Universale per i Figli, che dovrebbe poi assorbire gli assegni familiari.

Pertanto, sono stati rivalutati i livelli di reddito familiare validi sia per il diritto sia per la misura dell’assegno al nucleo familiare. Le tabelle aggiornate sono allegate al Messaggio INPS 2331 del 17 giugno 2021, con decorrenza 1° luglio 2021. I nuovi livelli di reddito e le maggiorazioni avranno validità per la determinazione degli importi della prestazione, calcolati dall’INPS comprendendo le relative maggiorazioni e resi disponibili al datore di lavoro e al beneficiario attraverso le consuete modalità.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rome (Italy)
Oggi
Pioggia
Vento : 6 km/h
Umidità : 91%